scuolagiallo
Pubblichiamo la lettera del Presidente dell'Associazione ai partecipanti alla Cena benefica del 11 Novembre 2017.

Dopo aver superato il traguardo dei venti anni di attività abbiamo ripreso la normale attività che ci vede impegnati nel sostegno economico sia dei progetti a carattere periodico ed annuale sia dei progetti pianificati, di volta in volta, con la collaborazione del nostro referente in Togo, Don Maurice; quest’ultimo, in caso di necessità, ci segnala anche situazioni che necessitano di sostegno urgente alle quali cerchiamo, anche in rapporto alle nostre disponibilità del momento, di non far mancare le dovute forme di finanziamento.
Questo messaggio, come di consueto, rappresenta l’occasione per fornire un aggiornamento della situazione odierna in Togo e dello stato dei nostri progetti.
L’attuale situazione socio-politica del Togo è caratterizzata da una calma apparente e precaria che fa seguito a manifestazioni e scioperi che la popolazione ha messo in atto per richiedere l’introduzione delle riforme costituzionali ed istituzionali promesse, con l’accordo tra governo ed opposizione, fin dal 2006 ma fino ad oggi non attuate.
Gli scioperi di questi giorni hanno visto coinvolti, in modo particolare, gli insegnati delle scuole che ancora oggi rimangono inascoltati nella loro rivendicazione di migliori condizioni di lavoro da cui possa scaturire anche un miglior servizio per gli studenti.
Le manifestazioni che si sono svolte in tutto il paese hanno provocato molti danni materiali e la distruzione di edifici pubblici nei centri urbani di maggiore rilevanza: purtroppo questa ondata di violenza ha provocato anche dei morti sia fra le file della polizia sia fra i civili: questa situazione ha portato il paese sull’orlo di una guerra civile ma fortunatamente questa eventualità sembra ormai scongiurata.
Le infrastrutture realizzate dalla nostra Associazione, secondo quanto ci riporta il nostro referente, non hanno subito danni ed il loro stato di manutenzione risulta, attualmente, del tutto normale.
Anche quest’anno abbiamo mantenuto l’impegno per il finanziamento dei progetti già in corso e di alcune emergenze sanitarie che Don Maurice, ci ha segnalato in questi ultimi mesi: i settori verso i quali sono rivolte le nostre attenzioni sono, come sempre, quelli dell’istruzione e della sanità che, di fatto, costituiscono le aree di intervento nelle quali maggiore è il bisogno a causa delle esigue risorse economiche ad esse destinate dallo Stato.
Nel consueto riepilogo vogliamo dare conto degli interventi finanziati nell’anno in corso ovvero:

  • erogazione degli stipendi del personale sanitario presso il Centro Maternità: 4.000,00 €
  • borse di studio per n° 65 alunni di scuola primaria: 6.500,00 €
  • integrazione dello stipendio di insegnanti della scuola primaria: 2.825,00 €
  • acquisto di alimenti per neonati: 900,00 €
  • progetto sanitario per acquisto di medicinali e cibo per orfanotrofio: 6.550,00 €
  • progetto per l’impianto di coltivazioni boschive per vendita di legname: 1.500,00 €
  • altri progetti: 2.900,00 €

con una spesa complessiva di 25.175,00 €, di poco inferiore a quella sostenuta nell’anno precedente.
Tra gli obiettivi che ci siamo fissati per il futuro vi è sicuramente quello di mantenere attivo il progetto intrapreso, all’inizio del 2017, per la fornitura di medicinali ad alcuni dispensari, gestiti dalle Suore e da Don Maurice, nei quali viene garantito l’accesso agevolato, da parte dei soggetti economicamente più svantaggiati, ai farmaci per la cura delle patologie più diffuse sul territorio locale.
Ci auguriamo ovviamente che la disponibilità economica possa consentirci di mantenere tutti gli impegni già in atto: si tratta di progetti che necessitano, ogni anno, di una consistente copertura economica per la quale riponiamo, come sempre, tante speranze nella Provvidenza che fino ad ora, attraverso l’aiuto di tante persone sensibili ai bisogni delle persone meno fortunate, si è sempre resa concreta nei tempi e nei modi più opportuni.
Speriamo inoltre che si possa tornare presto ad impegnare risorse in nuovi progetti per la realizzazione di edifici ad uso scolastico o sanitario: purtroppo però l’impegno in questo settore comporta disponibilità finanziarie consistenti che attualmente non abbiamo.
Grazie quindi a tutti Voi, che avete aderito a questa iniziativa, e a tutte le persone che, ancora una volta, hanno profuso tempo ed idee nel suo allestimento.

Giuliano Rosi - Presidente Associazione Amici Del Togo ONLUS

Prossimi Eventi

Nessun evento

Annunci

  • CD musicale

    Il CD musicale "Dopo il tramonto, l'aurora", con canzoni di Fausto Negri, è in vendita presso i banchetti che periodicamente allestiamo per la raccolta di fondi.  
  • Foto del viaggio 2010

    Guarda le foto del viaggio di settembre-ottobre 2010

     
  • Vangeli

    I Vangeli tradotti in dialetto fidentino da Claretta Ferrarini sono in vendita presso i nostri banchetti durante le iniziative di autofinanziamento  

Contatore visite

OggiOggi70
Questo MeseQuesto Mese2463
TotaleTotale54098